Ritiro Intensivo – La Pace del Samadhi e la pratica di Metta

La Pace del Samadhi e la pratica di Metta

 

SamadhiMetta

 

Pratica di Shamata e Metta in un ritiro intensivo

Condotto da Paolo Testa

13-17 Luglio 2016

c/o Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia

Come una madre protegge con la vita suo figlio, il suo unico figlio

cosi, con cuore aperto si abbia cura di ogni essere,

irradiando amore sull’universo intero, in alto verso il cielo

in basso verso gli abissi, in ogni luogo, senza limitazioni,

liberi da odio e rancore.

Metta Sutta

  

L’intenzione di questo ritiro organizzato da Mindfulness Project è offrire uno spazio per praticare la calma concentrata e la gentilezza amorevole, principalmente attraverso la meditazione di Metta.

Metta (in sanscrito Maitri) è la benevolenza, la gentilezza del cuore che offre amore e comprensione profonda, che dona protezione, gioia e benessere a sé e agli altri.

Durante il ritiro la gentilezza amorevole sarà utilizzata sia come mezzo per attivare e amplificare le qualità del cuore saggio e della mente compassionevole, sia come principale strumento per la concentrazione.

Tradizionalmente le qualità della Metta vengono approfondite grazie a meditazioni specifiche, che consistono essenzialmente nel dirigere verso di sé e verso gli altri un flusso positivo di intenti con la conseguenza di amplificare gli stati di gioia e di benessere altruistico e le condizioni in cui sperimentiamo livelli di coscienza che vanno al di là della ordinaria dimensione egoica.

Ma Metta è anche uno degli oggetti consigliati dal Buddha per la meditazione di concentrazione (shamata, in tibetano shinè, il calmo dimorare): in questo caso l’amore incondizionato diventa l’oggetto a cui continuamente si fa riferimento, per sperimentare il percorso che va dalla concentrazione iniziale sino eventualmente agli stati di assorbimento (Jhana).

Attraverso questo tipo di meditazione il praticante può gradualmente sperimentare la trasformazione della coscienza nutrita dalle qualità del samadhi: il rilassamento, la calma, la pace interiore, la brillantezza e luminosità della mente, la stabilità, l’unificazione con l’oggetto meditativo.

Si tratta di condizioni di purificazione della mente/cuore, di equilibrio del sistema mente/corpo, con esperienze di gioia e beatitudine e di dissolvimento dei confini dell’ego, sino alla calma e alla pace del calmo dimorare.

Per sostenere la meditazione seduta e per apportare equilibrio al sistema mente/corpo la pratica consisterà in un continuo alternarsi tra meditazione seduta (guidata e nel silenzio), meditazione camminata e qi qong, per innalzare il livello di energia e per affinare la consapevolezza delle sensazioni sottili e la mindfulness.

Ulteriori pratiche a due o nel piccolo gruppo, nella dimensione meditativa interpersonale, consentiranno di portare pragmaticamente nella relazione le qualità coltivate e al tempo stesso di approfondire la capacità di concentrazione, utilizzando appieno le potenzialità dei processi di rispecchiamento e sintonizzazione empatica, secondo il modello relazionale elaborato da Mindfulness Project.

Il ritiro prevede il raccoglimento nel silenzio interiore dalla sera del primo giorno sino alla mattina dell’ultimo, con momenti dedicati all’insegnamento e alla condivisione, per sostenere i partecipanti nello sviluppo della continuità della consapevolezza e della concentrazione.

Penso che sia fondamentale avere gentilezza amorevole verso gli altri. Non c’è dubbio riguardo a questo. La gentilezza amorevole è l’essenza di Bodhicitta, l’attitudine del Bodhisattva. E’ il sentiero più confortevole, la meditazione più confortevole…senza Bodhicitta nulla funziona. E ancora di più la vostra meditazione non funziona e le realizzazioni non si manifestano”. Lama Yesce Bodhicitta: the perfection of Dharma

 

Il conduttore del ritiro

Paolo Testa è co-fondatore di Mindfulness Project (www.mindproject.com), psicoterapeuta ed esperto in ipnosi ericksoniana. Sin dall’inizio del suo percorso professionale si occupa dell’integrazione nella relazione d’aiuto delle qualità di mindfulness, della benevolenza e della compassione e della calma concentrata.

Ha maturato una approfondita esperienza nella pratica meditativa, nella tradizione buddista Theravada, sia nella vipassana che nelle meditazione di Metta e nelle pratiche di shamata, seguendo la guida di diversi maestri in Italia e presso alcuni monasteri in Birmania.

 

Informazioni pratiche:

Data del ritiro: 13-17 Luglio 2016 

Luogo: Isituto Lama Tzong Khapa

Costi del ritiro:

  • Preiscrizione di € 30 + € 20 per la tessera di Mindfulness Project 2016 (solo per questo anno valida da Gennaio ad Agosto 2016) PER CHI NON SIA GIA’ ASSOCIATO per un totale di € 50 (SI PREGA DI EFFETTUARE IL VERSAMENTO tramite bonifico bancario)
  • Libera donazione all’insegnate, da rilasciarsi presso la segreteria di Mindfulness Project al termine del ritiro o nel momento in cui il partecipante lascia il ritiro.

Il pagamento della quota di preiscrizione e della quota associativa va effettuato tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:

c/o Banca Etica

Codice Iban IT60 M050 1802 8000 0000 0126 494

Codice Bic CCRTIT2T84A (per bonifici dall’estero)

Specificare nella causale del bonifico:
nome e cognome
(del partecipante) Ritiro Mindfulness Project Luglio 2016

 

NB: Gli interessati, per poter partecipare al ritiro, dovranno essere in regola con la quota tessera Mindfulness Project 2016

 

Costi vitto e alloggio PRESSO ISTITUTO LAMA TZONG KHAPA

Attenzione: Per chi desidera frequentare l’ ILTK solo in occasione di questo evento verrà richiesta l’adesione all’associazione con una tessera speciale di 5 euro. Per chi invece desidera frequentare l’ILTK per altri corsi nell’anno 2016 è obbligatorio il tesseramento annuale. http://www.iltk.org/it/sostenere-liltk/associarsi

PER INFO E PRENOTAZIONI TELEFONARE ALLA SEGRETERIA DI ILTK: 050 685654 # 1

 

Il modulo di iscrizione all’associazione Mindfulness Project si può scaricare cliccando qui e va inviato insieme alla RICEVUTA del BONIFICO BANCARIO  all’indirizzo: segreteria@mindproject.com

 

Il ritiro partirà solo al raggiungimento DI UN NUMERO DI ISCRITTI PARI A 14.

Il ritiro può essere considerato come attività integrativa alla didattica della Scuola Mindfulness Counseling, e può quindi valere anche come eventuale recupero ore.

La Segreteria MP si riserva di disdire entro 4 giorni prima dalla data di inizio se non raggiunto il numero minimo.

 

Segreteria Organizzativa

Federica Sagretti Luedtke

Tel 333 3772644

Martedì   9.00 – 13.30

Giovedì   9.00 – 13.30

Venerdì  15.00 – 19.00

 

segreteria@mindproject.com,

presso l’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Pisa)

 

Lascia un commento